Come coccolare al meglio il tuo ragazzo e farlo sentire amato

Coccolare il proprio ragazzo non è semplice. Soprattutto di questi tempi, dove le gerarchie sembrano completamente stravolte rispetto a qualche tempo fa. Infatti, oggi, le dinamiche tra coppie sono notevolmente cambiate e l’uomo che non deve chiedere mai sta lasciando spazio a un maschio che vuole affetto.

Proprio per questo, però, ci sono diversi errori che possono nascere in un rapporto e non far sentire davvero amato il proprio partner. Ecco alcuni consigli utili.

Desiderato…ma non troppo

Uno degli errori più comuni è tirare troppo la corda. O, all’opposto, dargli le certezze che lo rendono praticamente invincibile. Sembra paradossale, ma non lo è affatto, se si analizza la mente umana in quanto tale.

Una persona, non solo nella vita di coppia, più ha certezze e più fa spegnere il rapporto. Così, quindi, è anche per il ragazzo: dargli troppe certezze, essere sempre presente, essere in maniera morbosa gelosa, non produce i risultati sperati. Anzi, lo fa scappare.

Deve essere un dare e avere, un investimento che devono fare entrambi. Quindi, fai sì sentire desiderato il tuo uomo, dagli le giuste certezze ma senza esagerare. Un po’ di ‘pepe’ non fa male e, anzi, potrebbe tenere in vita sempre quella fiamma che non deve mai spegnersi.

All’opposto, però, non devi esagerare nemmeno da questo punto di vista. Non devi dire sempre no o essere sfuggente. Il segreto per trovare un buon punto di equilibrio? Riuscire a capire quando è il momento di essere incudine e quando martello.

Farlo sentire protagonista nelle scelte

Nella coppia deve esserci una certa complicità. Nel senso che, comunque, tutti devono essere protagonisti delle scelte. Non è più, come decenni fa, che esistevano le cose da donna e le cose da uomini.

Un uomo può e deve fare la spesa così come la donna può fare dei lavori in casa. E, per questo, tutti devono sentirsi protagonisti nelle scelte. In questo modo, si crea anche una sorta di sensibilizzazione e responsabilizzazione a tal punto che si discuterà (non certo animatamente) su cosa comprare.

Perché ogni opinione vale allo stesso modo e, con la complicità, si risolvono gran parte dei problemi. Senza dimenticare che, inoltre, coinvolgendo il tuo ragazzo nella scelta, si sentirà parte integrante nella scelta e, quindi, vorrà dire la sua.

E, soprattutto, non vorrà più perderti. Perché difficile che, poi, possa trovare un’altra persona con cui abbia instaurato questo tipo di complicità. Quindi, più diventa unica e più il tuo ragazzo si sentirà coccolato.

Occhio ai regali

Sicuramente regalare qualcosa di carino per un uomo è quello che ci vuole in un periodo di festa, come un compleanno o una laurea. Non è sempre semplice trovare delle idee interessanti, ma con un pizzico di impegno e di fantasia sarà tutto più facile. Sul regalo ci sono opinioni discordanti ma pochi centrano il punto della situazione. C’è chi dice, infatti, che un regalo debba essere costoso poiché più spendi e più dimostri amore. Dall’altro, invece, c’è chi sostiene come il prezzo con conta poiché il rapporto si basa su altri aspetti. A metà di questi due estremi, c’è, secondo noi, la verità: nel senso che un regalo deve essere originale, indipendentemente quanto costa.

E, soprattutto, non può essere scambiabile. Non nel senso che non può essere riciclato ma nel senso che, comunque, deve simboleggiare qualcosa nel rapporto tra le due persone. Magari, giusto per dirne una, il primo ristorante in cui si è cenato insieme. Oppure un viaggio per quella città in cui si era promesso di andare insieme. O, ancora, un cuscino personalizzato con una propria foto.

Al di là, comunque, del regalo specifico, anche dai regali si può capire come coccolare un ragazzo. Perché, ti assicuriamo, più il regalo è speciale, più è unico, più ci hai perso tempo e più verrai apprezzata. Certo, più avanti si fa e più è difficile essere originali.

Perché ci si impara a conoscersi meglio, perché poi le idee terminano. Ma, al fine di evitare rotture come le tante che sono succede nell’anno di pandemia, far aguzzare un po’ l’ingegno non è certamente un aspetto di poco conto. Anzi, spesso, può essere in grado di salvare rapporto sul punto di rompersi. 

Pubblicato
Etichettato come News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *